NEWS / EVENTI





pubblicata martedì 30 ottobre 2018
“ I novellieri del Decameron” di Enrico Pollastrini, “La signora Martelli a Castiglioncello” di Giovanni Fattori e “ Paesaggio con bovi” di Serafino de Tivoli
Tre quadri del Museo Fattori in prestito alla GAM di Torino
Entrano a far parte del percorso espositivo della mostra “ I Macchiaioli. Arte Italiana verso la modernità” di imminente apertura
Livorno, 23 ottobre 2018 - Tre importanti opere della collezione civica del Museo Fattori di Livorno sono state inviate alla GAM ( Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea) di Torino per entrare a far parte del percorso espositivo della mostra ”I Macchiaioli. Arte italiana verso la modernità” in apertura venerdì 26 ottobre.
Si tratta nelle specifico dei dipinti: “I novellieri del Decameron” di Enrico Pollastrini, “La Signora Martelli a Castiglioncello” di Giovanni Fattori e “Paesaggio con bovi” di Serafino De Tivoli.
I dipinti rimarranno esposti fino al 24 marzo 2019 andando ad arricchire una mostra italiana importante, capace di riunire capolavori assoluti della pittura macchiaiola provenienti dalle più prestigiose collezioni.

“Sono orgoglioso del fatto che tre importanti opere della nostra collezione entrino a far parte del racconto di questa grande esposizione – sottolinea l’assessore alla cultura Francesco Belais, che sarà tra l’altro presente all’inaugurazione della mostra. “ Il prestito alla GAM rappresenta una notevole valorizzazione del nostro patrimonio artistico che, voglio ricordare, è ricchissimo per l’arte macchiaiola con opere significative che segnano la storia del movimento”. “ Le opere in prestito ne sono una testimonianza- aggiunge l’assessore - a cominciare dal dipinto di Enrico Pollastrini, di gusto romantico, ma fondamentale per capire la stagione iniziale della formazione macchiaiola; e poi il capolavoro della Signora Martelli di Fattori che documenterà appieno le sperimentazioni sul colore-luce condotte en plein air nelle movimentate estati a Castiglioncello. Infine un altro capolavoro con “Paesaggio con Bovi” di Serafino de Tivoli importante per capire l’interesse al rinnovamento del linguaggio figurativo applicato al paesaggio. Opere dunque fondamentali per ripercorrere l’evoluzione del movimento macchiaiolo, come la mostra torinese si prefigge, e per capire il contributo che la scuola toscana ha offerto nella ricerca di modernità”.
 



Altre news / eventi


Natale con i pittori livornesi Natale con i pittori livornesi pubblicata lunedì 17 dicembre 2018 Sarà visitabile fino al 23 dicembre, la mostra organizzata e curata da Salvatore Loiacono che vede in esposizione i pittori dell'Associazione Culturale Toscana Arte Giovanni March.
Una serie di dipinti realizzati per le festività natalizie [...]
>>>


 
L'opera di Massimo Lomi per Vizzoni L'opera di Massimo Lomi per Vizzoni pubblicata lunedì 17 dicembre 2018 Mercoledì 12 dicembre nel reparto di Pediatria dell'Ospedale di Livorno è stata collocata un opera del pittore livornese Massimo Lomi in ricordo del compianto Prof. Luciano Vizzoni .
L'evento è stato realizzato grazie alla donazione messa [...]
>>>


 
I LOMI arte in famiglia I LOMI arte in famiglia pubblicata giovedì 29 novembre 2018 La Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci di Livorno è lieta di presentare da venerdì 30 novembre 2018 ( inaugurazione ore 17.30) presso la Sala di Rappresentanza ( via Rossini 2 - 1°piano - angolo via Cairoli ) la mostra I LOMI [...]
>>>


 
Quadreria 2018 Quadreria 2018 pubblicata domenica 25 novembre 2018 DAL 24 novembre 2017 al 13 gennaio 2018 consueto appuntamento alla Galleria Le Stanze di Livorno in via Roma 92/a .L'evento che vedrà in esposizione numerosi inediti , punta l'attenzione sui principali protagonisti della pittura labronica del [...]
>>>


 
Colori Labronici alla Galleria Chiellini Colori Labronici alla Galleria Chiellini pubblicata domenica 25 novembre 2018 Sarà inaugurata Sabato 1 dicembre 2018 ore 16.30 , alla Galleria Chiellni in via C.Battisti 52 a Livorno , la mostra natalizia "Colori Labronici".
In esposizione opere selezionate di artisti labronici come Lido Bettarini, Riccardo Chirici, [...]
>>>




Altre news / eventi »»


 
© 2019 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine